NEWS

La pasqua di Galup

Salute e benessere anche durante le feste e tanta allegria con le nuove coloratissime confezioni!

La Pasqua 2018 di Galup sprizza energia salutare grazie alle nuove Colombe ai 5 cereali e Uvetta e Integrale con Amarene Candite, che affiancano quella Biologica e quella Integrale nella Linea Salute e Benessere, pensata per chi è attento alle scelte alimentari anche durante i giorni di festa.

Per chi cerca l’innovazione anche nella tradizione c’è la nuova Colomba all’Albicocca, mentre le nuove coloratissime confezioni Vintage Pop Edition e Aquiloni portano l’allegria sulla tavola pasquale.

La Linea Salute e Benessere propone quattro colombe perfette per chi ha a cuore l’equilibrio ed è attento alle materie prime ma non vuole rinunciare al gusto e ai piaceri della tradizione.

La nuova Colomba Gran Galup ai 5 cereali e uvetta non ha frutta candita, solo uvetta. Protagonisti di questa ricetta sono le farine e i semi: il cruschello di segale, la semola di soia, le farine di orzo, sesamo e frumento si uniscono nell’impasto ai semi di girasole, sesamo, lino giallo e bruno, restituendo al palato un gusto e una consistenza sorprendenti, mai assaggiati prima in una colomba!

La sostanza della fibra e la dolcezza intrigante delle amarene candite si incontrano nella ricetta della seconda novità della linea, la Colomba Gran Galup Integrale con Amarene Candite. Una sintesi tra contemporaneità e tradizione, in cui la scelta di un ingrediente inconsueto esalta l’autenticità di un sapore antico come quello della farina non raffinata.

La Linea è completata dalla Gran Galup Biologica, una colomba genuina preparata con ingredienti provenienti rigorosamente da agricoltura biologica certificata, e dalla Colomba Gran Galup Integrale, una ricetta tutta da scoprire che impiega nell’impasto anche farina di grano non raffinata, che conserva intatte le sue migliori proprietà nutritive, particolarmente preziose per il benessere e l’equilibrio dell’organismo.

Per chi ama la tradizione reinterpretata con un pizzico di originalità, Galup propone la nuova Colomba Gran Galup all’Albicocca. La ricetta originale della Colomba Gran Galup si fa quest’anno ancora più fresca e dolce con l’aggiunta di grandi canditi all’albicocca nell’impasto. A coprire, l’immancabile glassa alla Nocciola Piemonte IGP, ancora oggi fatta a mano e arricchita da mandorle intere tostate e granella di zucchero.

Non mancheranno nemmeno quest’anno le deliziose colombe Galup incartate in colorate e divertenti confezioni preparate a mano con l’aiuto di spaghi, rafie e nastri, che contraddistinguono ormai il brand piemontese, tra cui spiccano le nuove Vintage Pop Edition e Aquiloni.

La Vintage Pop Edition celebra con il colore l’heritage di Galup e la sua vocazione creativa. Recupera infatti dagli archivi il logo e un’illustrazione dell’epoca, in cui compare ancora il numero di telefono storico dell’azienda, e li rinnova in una linea di pack esaltati dai toni accesi e dai contrasti cromatici ultra contemporanei di gusto pop.

Aquiloni è una linea festosa come la spensieratezza dell’infanzia. Tutto rimanda alla leggerezza di un istante di pura gioia: i colori delle confezioni, coordinati con le referenze, hanno la levità allegra dei toni pastello, gli aquiloni, i palloncini e il sorriso dei bambini fotografano una giornata speciale e fissano nella memoria il ricordo di un momento indimenticabile.

Nel rispetto della tradizione e della sua storia, anche per le Colombe Galup continua a utilizzare, oggi come allora, materie prime di altissima qualità, come la Nocciola Piemonte IGP, mandorle intere tostate, uova freschissime, farina di grano selezionato, latte fresco italiano, burro e frutta candita selezionata.

Come il Panettone, anche le Colombe Galup sono genuine, senza coloranti artificiali, conservanti o aromi artificiali e si caratterizzano per la glassa fatta a mano alla Nocciola Piemonte IGP, arricchita con mandorle intere tostate e granella di zucchero.

L’impasto della Colomba Galup lievita lentamente e naturalmente per 40 ore, grazie all’utilizzo di lievito madre, lo stesso di sempre rinfrescato ogni giorno con acqua e farina per conservare quelle qualità che solo il lievito da madre bianca riesce a garantire al consumatore: autenticità dei sapori, equilibrio nel gusto, impasto soffice e alta digeribilità.

 

Galup panettone ufficiale del magico paese di Natale di Govone (Cn)

Galup è sponsor del Magico Paese di Natale di Govone (Cn) e fornitore del Panettone ufficiale della manifestazione, che si terrà dal 18 novembre al 26 dicembre.

Presso l’accogliente chalet di Galup e l’Enoteca di Natale tutti i partecipanti potranno trovare il Panettone Galup nelle sue versioni tradizionale, all’amarena e cioccolato, ai marron glacé e il Pandoro classico. Inoltre, presso l’Antico Chiosco del cioccolato nella Piazza Baratti&Milano sarà possibile gustare une fetta di Panettone Galup con il famoso cioccolato della nota pasticceria torinese.

Per l’occasione il Panettone Galup avrà un cartiglio in “edizione limitata” e sarà così un goloso souvenir gastronomico da condividere con i propri cari, per portare sulla tavola delle Feste la magia che si respirerà a Govone in quei giorni.

Il Panettone è il simbolo del Natale e Galup non poteva non essere presente in una manifestazione del calibro del Magico Paese di Natale di Govone, riuscitissima attrazione per grandi e piccini giunta quest’anno all’undicesima edizione.

Galup ancora tra i protagonisti di Art for Excellence insieme all’arte di Max Ferrigno

Galup ancora tra i protagonisti di Art for Excellence insieme all’arte di Max Ferrigno

Galup è anche quest’anno, per il secondo anno consecutivo, tra le aziende partecipanti ad Art for Excellence, l’importante iniziativa di marketing culturale non convenzionale destinata alla promozione dell’imprenditoria d’eccellenza con in programma una mostra che inaugura oggi, 28 Novembre, e che durerà fino al 17 Dicembre a Torino, a Palazzo Carignano, prestigiosa sede del Museo del Risorgimento italiano.

Proprio come per l’edizione del 2016, anche quest’anno è Max Ferrigno, artista “popsurrealista” di origine piemontese e siciliano d’adozione ad interpretare la storia, la tradizione e i valori di Galup in un grande quadro svelato al pubblico in occasione dell’inaugurazione della mostra nell’ambito del progetto Art for Excellence.

Sia Galup che Max Ferrigno sono due eccellenze del territorio, in linea con il progetto della manifestazione.

Galup rappresenta infatti la storia dolciaria piemontese: fondata da Monsu Ferrua a Pinerolo ben 95 anni fa, ha ideato il panettone basso con la glassa alla Nocciola Piemonte IGP fatta a mano, spessa e croccante, conosciuto oggi in tutto il mondo. Grazie all’impiego di materie prime di altissima qualità l’azienda, pur rimanendo fedele al passato, ha saputo innovarsi e rinnovarsi, proponendo ogni anno nuove referenze e nuove ricette e diventando così punto di riferimento del mercato dolciario d’eccellenza.

Ispirandosi allo stile giapponese, Max Ferrigno ama dipingere con stile popsurrealista personaggi dei cartoni animati, le merendine e i giochi di una generazione, che diventano protagonisti in un tripudio di colori accesi, intensi e dissonanti. Ciò che colpisce è il linguaggio, che sembra destinato ai bambini ma che in realtà è rivolto agli adulti, e la forza espressiva delle sue tele, da cui trapelano emozioni, stati d’animo, profumi e sapori.

Art for Excellence, ideata dall’Associazione culturale Sabrina Sottile eventi d’arte, vede la partecipazione di 19 aziende, ad ognuna delle quali è stato abbinato un artista: lavorando fianco a fianco, aziende e artisti daranno vita ad una collezione di opere d’arte che guiderà il visitatore alla scoperta dell’imprenditorialità di eccellenza

Conferenza stampa – Torino, 29 novembre 2017

Torino, 29 novembre 2017

 CONFERENZA STAMPA

 Tre marchi, un territorio, la Storia. E’ quanto racchiude la collaborazione presentata oggi e coordinata da Confagricoltura Piemonte, tra Fantolino, leader nella produzione di uova allevate a terra, la dolciaria Galup, che ha condiviso con Fantolino la creazione del nuovo panettone torinese, e Cocchi, storica casa vinicola a cui si deve la rinascita internazionale del vermouth di alta gamma.

Insieme al presidente regionale di Confagricoltura Enrico Allasia e al direttore di ConfagriTorino Ercole Zuccaro, hanno presentato la collaborazione Gabriella Fantolino, titolare dell’omonima azienda; il direttore commerciale e marketing di Galup Alberto Mossotto; Giulio Bava, contitolare della casa vitivinicola Cocchi.

“I tre marchi sono eccellenze nei rispettivi comparti e fortemente rappresentativi del territorio – ha detto Allasia – Confagricoltura, a cui sono associate le tre aziende, promuove la loro collaborazione nell’ottica di integrazione delle filiere e di valorizzazione delle produzione di qualità”.

Lo scorso anno Fantolino e Galup avevano debuttato per la prima volta insieme con un accordo scaturito nella realizzazione di un panettone tutto torinese in edizione limitata. Il successo è stato tale che l’intera produzione è andata esaurita in poco tempo, spingendo Fantolino a rinnovare l’accordo con Galup. Quest’anno si apre a un’altra maison piemontese di pregio: Cocchi, storica casa produttrice di spumanti e Vermouth. Ed è proprio quest’ultimo prodotto a esaltare il concetto di torinesità che connota al meglio la nuova collaborazione: sarà infatti lo storico Vermouth di Torino, con la ricetta tradizionale Cocchi, l’ideale accompagnamento a questo panettone.

Quella di oggi nella sede di Confagricoltura Piemonte è la prima presentazione dell’abbinamento che sarà promosso a chi vuole degustare, acquistare o regalare non un semplice panettone e un vino speziato, ma un vero e proprio pezzo di storia della prima capitale d’Italia.

“Al di là degli abbinamenti gourmet – ha aggiunto Zuccaro – i tre marchi sono garanzia di genuinità e serietà, accomunate dalla storia che ciascuno di essi può vantare. Lo spirito di quest’iniziativa è in linea con l’impegno di Confagricoltura nella promozione della collaborazione degli accordi tra imprese per rafforzare ulteriormente il Made in Italy, e, in questo caso, il Made in Piemonte. Fantolino, Cocchi e Galup, inoltre, sono realtà quotidianamente impegnate sul mercato nazionale o internazionale a diffondere la cultura del prodotto derivante dalla materia prima agricola coltivata, o allevata, con cura e dedizione”.

Dato il successo ottenuto lo scorso anno con il panettone Fantolino realizzato seguendo la tradizionale ricetta torinese Galup, Gabriella Fantolino è felice di presentare l’edizione Natale 2017. “La torinesità – spiega Gabriella Fantolino – è il nuovo fil rouge dall’ampio respiro internazionale, che dà avvio alla collaborazione tra le tre eccellenze piemontesi per parlare ad un pubblico per il quale la qualità e la garanzia della filiera sono elementi irrinunciabili. Con Cocchi abbiamo effettuato un ulteriore passo avanti nell’ottica di promuovere i prodotti di alta gamma che condividono un forte legame con il territorio.”

Il panettone Fantolino è il primo ad entrare nella selezione di prodotti a marchio “Dispensa Fantolino”, che sarà presentata nel 2018.

Galup è presente a “Panettone in Vetrina” con le sue golose specialità!

Galup a Panettone in Vetrina con le sue golose specialità!

Gioca in casa Galup a Panettone in vetrina, la manifestazione pinerolese dedicata al dolce natalizio più amato che si terrà dall’8 al 10 dicembre presso la Sala Caramba e il Foyer del Teatro Sociale (piazza V. Veneto 24).

Galup sarà presente con un punto di degustazione in cui sarà possibile assaggiare l’inconfondibile panettone dell’azienda, il Galup Classico, più basso rispetto a quello milanese e ricoperto con croccante glassa fatta a mano di Nocciole Piemonte, preparato ancora oggi seguendo la ricetta originale di Monsu Ferrua, che 95 anni fa lo creò per la prima volta proprio a Pinerolo.

Per i palati più esigenti, per questo Natale Galup ha ideato anche nuove ricette, come il Milano POP con paletta di fico d’India candita, il panettone nato dalla collaborazione con lo chef stellato Davide Oldani, il Panettone ai Marrons Glacés, un capolavoro di alta pasticceria che gioca con le nobili eccellenze del territorio piemontese, il Panettone Integrale con Amarene candite e quello ai 5 Cereali e Uvetta, con semi di girasole, sesamo e lino giallo e bruno.

Galup sostiene la ricerca sul Cancro

GALUP

Panettoni e Colombe a sostegno della ricerca sul Cancro

Anche quest’anno la storica azienda dolciaria torinese lancia l’iniziativa natalizia a favore dell’Istituto di Candiolo. L’anno scorso le iniziative benefiche di Galup hanno permesso di raccogliere oltre 17 mila euro, consegnati in questi giorni dal Presidente, Giuseppe Bernocco, alla Presidente della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, Allegra Agnelli.

 

Candiolo (TO), martedì 5 dicembre 2017 – Galup, storica azienda dolciaria torinese, lancia anche quest’anno l’offerta di Panettoni e Colombe per raccogliere fondi a favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro. E proprio in questi giorni il Presidente della Galup, Giuseppe Bernocco, ha incontrato all’Istituto di Candiolo la Presidente della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, Allegra Agnelli, alla quale ha consegnato oltre 17 mila euro, frutto delle iniziative benefiche promosse in questo ultimo anno per sostenere la battaglia per sconfiggere il cancro.

“Siamo onorati – ha detto Bernocco – di continuare a sostenere la Fondazione. Poter contribuire con i nostri prodotti alla ricerca contro questo terribile male, attraverso la realizzazione di importanti progetti, è per noi motivo di gioia e soddisfazione. Come azienda siamo vicini alle realtà virtuose del territorio, che sosteniamo con convinzione e ringraziamo la Fondazione per l’impegno, passione e dedizione encomiabile a beneficio del prossimo”.

“Grazie ad aziende come Galup – ha sottolineato Allegra Agnelli – noi continuiamo a raccogliere fondi fondamentali per la ricerca e a parlare della nostra missione istituzionale. Un legame tra due eccellenze del nostro territorio che si rinnova ormai da qualche anno e, sono sicura, durerà nel tempo contribuendo alla realizzazione di progetti sempre più importanti”.

La Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro è nata per offrire un contributo significativo alla sconfitta del cancro attraverso la realizzazione in Piemonte di un polo oncologico, l’Istituto di Candiolo, che coniuga la ricerca scientifica con la pratica clinica, mettendo a disposizione dei pazienti oncologici le migliori risorse umane e tecnologiche oggi disponibili. Un progetto reso possibile dal continuo e generoso sostegno di decine di migliaia di piemontesi.

Galup è un’azienda storica del Piemonte che negli ultimi anni, grazie anche all’impegno del Presidente Giuseppe Bernocco, è tornata ad essere un punto di riferimento per tutti gli estimatori dei prodotti dolciari di qualità. Fin da subito la nuova proprietà ha intrapreso iniziative a sostegno di realtà benefiche come la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus.

GALUP superpremiata agli Awards Dolci&Consumi 2017

Galup si aggiudica il primo premio in ben due sezioni ai prestigiosi Awards Dolci&Consumi 2017: Loop ha vinto nella categoria Miglior materiale POP, mentre il sostegno dell’azienda alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo è stato scelto insieme ad altre tra le Migliori iniziative charity.

La giuria, composta da retailer, ha premiato l’originalità dell’espositore in plexiglass a vela di Loop. Il sofisticato sistema di presentazione a banco funge sia da espositore per la vendita dei tubi interi, sia da dispenser per l’acquisto delle capsule sfuse, una alla volta.

Loop è un’innovativa pralina di cioccolato fondente nata da una brillante idea: unire la bontà e il design racchiudendo ogni pralina in un’originalissima capsula dal design hi-tech che ne conserva morbidezza e freschezza, fragranza e sapore. Le praline sono contenute in tubi dai colori caldi e avvolgenti da 10 capsule.

Il contest ha riconosciuto inoltre il valore del sostegno che Galup ha offerto e continua a offrire alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo.

Nel marzo 2016 il Presidente di Galup, Giuseppe Bernocco, ha consegnato alla Presidente della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo, Allegra Agnelli, oltre 24.000 euro, frutto delle iniziative benefiche promosse dall’azienda con la vendita di Panettoni e Colombe.

Galup è vicina alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro anche in numerose occasioni ed iniziative, come la AirportRun e la Stracandiolo, importanti manifestazioni sportive che coinvolgono ogni anno migliaia di persone.

Gli Awards Dolci&Consumi 2017, la cui premiazione è avvenuta questa mattina nel contesto di Cibus Connect, sono giunti quest’anno alla sesta edizione e nascono con l’intento di premiare l’eccellenza e l’impegno delle aziende del settore dolciario che si distinguono nell’ideazione e nella realizzazione di attività di marketing e comunicazione.

Es_targa_Charity_2 Es_targa_Charity

 

GALUP è socio sostenitore dell’Università di Pollenzo

Galup è lieta di annunciare di essere diventato socio sostenitore della prestigiosa Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Una scelta in linea con la filosofia aziendale di affiancarsi a partner che rappresentano l’eccellenza nel proprio campo.
In virtù di questa nuova collaborazione, Galup parteciperà attivamente alla vita dell’Ateneo supportando le attività di ricerca e condividendo l’impegno e le strategie per costruire nuovi scenari sostenibili di produzione e di consumo del cibo a livello nazionale ed internazionale.
Questa partnership sancisce l’incontro di due realtà che rappresentano i massimi livelli della cultura enogastronomica e della tradizione culinaria piemontese: da un lato, un Ateneo unico nel suo genere che accoglie studenti provenienti da tutto il mondo, dall’altro l’eccellenza piemontese della pasticceria, fortemente legata al territorio che l’ha vista nascere.
In linea con la filosofia che guida l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, anche Galup nei suoi 95 anni di storia ha sempre privilegiato la qualità rispetto alla quantità. Ancora oggi l’azienda di Pinerolo seleziona accuratamente ingredienti di primissima scelta, elementi base per realizzare un prodotto di alta gamma, e punta sulla tradizione coniugata alla costante ricerca, sulla passione per il buono e l’amore per l’eccellenza, perché è solo la qualità senza compromessi che premia gli sforzi fatti.
L’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, nata e promossa nel 2004 dall’associazione internazionale Slow Food con la collaborazione delle regioni Piemonte ed Emilia Romagna, è un’università non statale legalmente riconosciuta sostenuta da molte aziende del settore agroalimentare.